La recensione con la molletta. La libreria Trait d’union.

La recensione con la molletta. La libreria Trait d’union.

P8086875

Trait d’union è una deliziosa libreria nata nel 2009 a Noirmoutier (Vandea, Loira francese), una minuscola isola dell’Atlantico, antico polo della resistenza realista della fine del XVIII secolo, oggi meta turistica di molti francesi che lì hanno una seconda casa.

Dietro al Castello, il negozio, ubicato in un vecchio edificio che fu residenza per le giovani Orsoline di Chavagne, propone al pubblico, fedele e numeroso tutto l’anno, di unire le parole con il sapore e di fare incontrare  letterati, lettori e buongustai.

I coniugi Benedicte e Vincent aprono la porta ai viaggiatori del mondo con grandi sorrisi e lasciano toccare, sfogliare e gustare le prime righe di ogni volume, senza mettere fretta, senza interferire in quell’avventura straordinaria e personalissima che è la scelta di un libro.

P8217295Nel patio interno, trasformato in sala di lettura, il tempo trascorre più lento per chi decide di prendersi un caffè mentre sfoglia un romanzo, oppure di ascoltare lo scrittore di turno invitato a presentare un suo libro o a tenere una conferenza. Ma ci sono anche i concerti e le degustazioni. L’estate è un susseguirsi di eventi.

Sui tavolini di legno alcune postazioni Internet permettono ai clienti più tecnologici di collegarsi col mondo senza tuttavia interferire con la poesia dell’ambiente.

Dall’altra parte del patio si accede alla libreria infantile, una sala a misura di bambino, dotata di piccoli tavoli e sedie colorate per ospitare minilettori curiosi, che imparano ad amare i libri come i loro genitori.

P8217300La cura dei dettagli fa spesso la differenza e Benedicte e Vicent sembrano averlo capito molto bene. Su molti volumi si trova una mollettina di legno che sostiene un biglietto, poche righe scritte a mano dai proprietari, lettori prima che librai, critici e consiglieri per tutti i loro clienti. Su ogni biglietto un riassunto, una recensione, un invito a continuare il sogno, l’avventura.

E se si hanno dei dubbi, basta domandare. Con un sorriso Benedicte saprà consigliare. Solo in francese, però.

(Grazie a Anne Sophie che mi ha fatto scoprire questa meravigliosa libreria durante un indimenticabile weekend)

(Tutte le foto vengono da  qui)

Se ti è piaciuto questo post, non perderti i prossimi. Clicca qui e iscriviti subito per ricevere tutti gli aggiornamenti

5 commenti

  1. Avatar
    Anne Sophie maggio 23, 2013

    Trait D´Union est un endroit ou vit le Bonheur. Le Bonheur des belles paroles, des belles personnes, des belles pierres. Á Trait d´Union, le Temps prend son temps, Bénédicte et Vincent le retiennent, et nous le font apprècier.
    Trait d´Union est un endroit qui ressemble beaucoup á Patrizia. Car, toi le lecteur tu dois le savoir, le Bonheur , Patrizia nous le communique á chaque instant avec la lecture de ses belles paroles.
    Ce fut un Week end extraordinaire.
    Anne Sophie

  2. Avatar
    Flor maggio 24, 2013

    Bellísima librería. Gracias.

  3. Avatar
    emilia luglio 06, 2013

    Mi piace questa libreria :-)
    Da come l’hai descritta mi hai trasmesso pace e serenità.
    Si sente il profumo dei libri, la giornata è un po’ fresca…
    La tazza di te fra le mani, un golfino un po’ troppo grande ma morbido e un po’di sole in giardino….
    Un momento perfetto per leggere.

    Grazie Patrizia,
    per questo splendido momento.

    emilia

    • Avatar
      Patrizia La Daga luglio 06, 2013

      Cara Emi, hai colto in pieno la sensazione che questo posto incantato mi ha trasmesso. È davvero un angolino di mondo molto speciale!

Scrivi un commento

La tua mail non sarà pubblicata. I campi con * sono obbligatori*