Notizie dal “pianeta libri”

Notizie dal “pianeta libri”

Il “pianeta libri” non dorme mai. Ogni giorno si creano eventi destinati agli operatori di settore o al grande pubblico di lettori. Eccone alcuni, scelti tra le notizie che ogni giorno mi vengono segnalate.

Andrea Camilleri il 6 febbraio a Barcellona

Andrea_Camilleri_2010_by_Marco_Tambara

Foto: Andrea Camilleri 2010 Marco Tambara via Wikipedia

BCNegra, il festiva del noir di Barcellona, giunto alla sua nona edizione, si terrà quest’anno dal 30 di gennaio all’8 di febbraio e avrà come ospite d’onore Andrea Camilleri al quale, il 6 febbraio, verrà conferito il premio Pepe Caravalho, un prestigioso riconoscimento che la giuria ha assegnato allo scrittore italiano per essere “uno dei più autentici rappresentanti del noir mediterraneo”.

Quest’anno la kermesse letteraria, un po’ sottotono per via della crisi, prevede comunque più di 60 attività gratuite tra cui seminari, mostre e proiezioni cinematografiche, alle quali parteciperanno numerosi autori spagnoli e stranieri.

Librai in seminario a Venezia

Si terrà dal 28 al 31 gennaio 2014 a Venezia, presso la Fondazione Giorgio Cini nell’Isola di San Giorgio Maggiore, il seminario di perfezionamento della Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri organizzato da Messaggerie Libri e Messaggerie Italiane, in collaborazione con l’Associazione Librai Italiani e l’Associazione Italiana Editori. Il seminario, appuntamento internazionale di grande rilievo per l’editoria, affronterà diversi temi relativi al mondo del libro, delle librerie e del mercato.

Il seminario inizierà mercoledì 29 gennaio con alcuni interventi sul tema dell’eccellenza nella libreria, giovedì 30 verranno affrontati i temi relativi all’innovazione della libreria e la giornata verrà chiusa da Alessandro Baricco con l’intervento “Il valore della libreria come luogo di emozioni”.

Venerdì 31 gennaio, ultima giornata di seminario avrà come titolo i librai nel mondo nuovo. Nel pomeriggio, dopo la consegna del Premio per Librai Luciano e Silvana Mauri, giunto alla sua ottava edizione, è previsto l’intervento “Il diritto alla conoscenza” di Stefano Rodotà e le conclusioni di Achille Mauri.

#NatiDigitali, un’indagine sul rapporto tra bambini, libri di carta e digitali.

StampaTablet, smartphone e pc sono sempre più presenti nella e case delle famiglie italiane e stanno trasformando anche le abitudini dei più piccoli. In questo contesto, quale rapporto hanno i bambini di oggi con i libri cartacei e con i libri digitali per l’infanzia? Gli adulti che li seguono sono disposti a leggere o consigliare loro una storia su app o prediligono ancora la forma tradizionale stampata? Vedono negli ebook il pericolo di una perdita di contatto con il mondo reale o nuove opportunità educative? Che cosa si aspettano di trovare tra i pixel delle narrazioni su tablet o pc?

A queste e a molte altre domande cercherà di trovare delle risposte la seconda edizione di #NatiDigitali, un questionario online promosso da AIB (Associazione Italiana Biblioteche), AIE (Associazione Italiana Editori), Filastrocche.it, e Mamamò.it, in collaborazione con Fattore Mamma.

La ricerca cercherà di far luce sulla lettura dei bambini – di età compresa tra 0 e 14 anni – nell’era digitale, dal punto di vista di mamme e papà, oltre che dei bibliotecari.

Al questionario, che può essere compilato anche da parenti e da persone che non possiedono uno smartphone/tablet/iPod e/o che non hanno mai scaricato un’app, è possibile accedere attraverso il seguente link:

https://www.surveymonkey.com/s/Natidigitali_2014

Libri e fotografia con Book Life, la campagna social per promuovere la lettura

BOOKLIFEÈ partita in questi giorni, promossa da Libreriamo  Book Life, l’iniziativa inedita rivolta agli utenti di Facebook, Twitter ed Instagram, chiamati a vestire i panni di Book hunter, ovvero cacciatori di immagini che vedano i libri protagonisti nei diversi contesti di vita quotidiana. Il fine della campagna è far emergere la sempre maggior presenza del libro nella vita di tutti i giorni e i partecipanti sono invitati a realizzare immagini che abbiano i libri come protagonisti nei contesti più vari. Gli scatti vanno pubblicati sui canali sociali di Libreriamo e alla fine verrà realizzato un unico book fotografico che raccoglierà tutte le immagini che saranno inviate.

Se ti è piaciuto questo post, non perderti i prossimi. Clicca qui e iscriviti subito per ricevere tutti gli aggiornamenti

Scrivi un commento

La tua mail non sarà pubblicata. I campi con * sono obbligatori*