La tweetnovel del commissario Rospo

La tweetnovel del commissario Rospo

Ci sono cose che nascono per caso, come un gioco, e non dai loro nessuna importanza. Poi le osservi un po’ meglio e le trovi divertenti, in fondo, pensi, fanno parte della tua storia, perciò le devi custodire, come un bel ricordo.

Così è nato questo strano post che piace tanto ai miei bambini.

Un giorno, dal mio Iphone è partito un tweet involontario diretto a @ilrospoelaraspa, un amico conosciuto in rete qualche settimana prima. Il messaggio conteneva solo la lettera “P”. La cosa lo ha incuriosito ed è cominciato uno scambio di messaggi creativi che in breve ha coinvolto una terza persona, @willysmemo, utente di Twitter con un grande talento per il disegno. A fine giornata, tra una battuta e l’altra, avevamo dato vita all’inizio di quella che abbiamo ribattezzato la nostra “tweetnovel”: un romanzo a fumetti basato sulle avventure del commissario Rospo. Le vignette che seguono sono il risultato del nostro gioco.

Chi avesse voglia di inventare il seguito, si accomodi. Questa è una storia completamente social.

4 commenti

  1. Avatar
    Wylma Di Salvo maggio 02, 2012

    la bella rana gli dice “svelto, montiamo in auto, ci aspetta molta strada!” il commissario Rospo è perplesso,ma il pensiero di Pat gli mette le ali ai piedi e, in men che non si dica, si ritrova in strada a bordo di una splendida decappottabile guidata dalla rana più affascinante che avesse mai visto e diretto verso una destinazione ignota.

  2. Avatar
    Wylma Di Salvo maggio 02, 2012

    ciao ci sentiamo su tw….. è molto divertente questa storia!!

    • Avatar
      Patrizia La Daga maggio 02, 2012

      Ma che bello, questa sì che una storia social! Grazie per il tuo contributo!

Scrivi un commento

La tua mail non sarà pubblicata. I campi con * sono obbligatori*